GAET

Grande Auto Emo Trasfusione

IN COSA CONSISTE ?

Viene prelevata dal paziente una certa quantità di sangue, opportunamente miscelata secondo protocollo medico con un’adatta quantità di ossigeno-ozono e reinfusa nello stesso paziente. La durata complessiva del procedimento: 20 – 30 minuti.

COSA SUCCEDE ?

Il sangue venoso viene riossigenato.

  • L’effetto immediato è di tipo antidolorifico, perché l’ossigeno riattiva la circolazione periferica ed ha una decisa azione antinfiammatoria. Inoltre abbassa i livelli di Calcio intracellulare determinando un effetto miorilassante ed antispastico.

  • Vengono liberate sostanze particolari presenti nel sangue (interleuchine, citochine, interferone, ecc.), che danno una potentissima spinta al sistema immunitario, con conseguente sua regolazione e massima utilizzazione.

  • Determina un potente stimolo alla formazione di nuovi vasi sanguigni, rivitalizzando aree poco vascolarizzate

  • Antiossidante
  • Attivatore del microcircolo
  • Antiinfiammatorio/antidolorifico/miorilassante
  • Attività di sostegno al sistema immunitario
  • Antivirale/antibatterico
  • Antitrombotico

CONTROINDICAZIONI:

Favismo, Gravidanza, grave scompenso cardiaco, ipertiroidismo non controllato.

CAMPI DI IMPIEGO:

I campi di impiego sono molto ampi, riguardano la medicina, lo sport e l’estetica.  In medicina l’autoemotrasfusione viene utilizzata principalmente per:

Ossigenazione

Nelle malattie in cui i tessuti richiedono una maggiore ossigenazione per un effetto antiinfiammatorio e rivitalizzante ovvero:

  • Artrosi, osteoporosi, Ernia del Disco
  • Fibromialgia
  • Morbo di Parkinson, Arteriosclerosi, Flebopatie, Morbo di Raynaud, Insufficiente irrorazione arteriosa periferica, ecc.
  • Diabete Mellito, Ulcere topiche
  • Maculopatia degenerativa e ischemie oculari

Deficit immunitario

In tutte la malattie che necessitano di una spinta al sistema immunitario ovvero:

  • Afta, Foruncolosi, Acne,
  • Epatiti virali, Epatiti croniche attive o persistenti da pregressa infezione virale.
  • Prevenzione per SARS-COV-2

Alterazione immunitaria

In tutte le malattie che necessitano di una regolazione del sistema immunitario ovvero:

  • Allergie (Rinite, Asma bronchiale),
  • Malattie autoimmuni: Artrite reumatoide, LES, Sclerodermia, S. di Sjogren, Sclerosi a placche, ecc…

Patologie oncologiche

L’ossigeno-ozono trova la sua utilità nelle patologie oncologiche come terapia integrativa adiuvante che potenzia effetti della chemio e radio ed elimina effetti collaterali, potenzia il sistema immunitario migliora la qualità di vita.

Nel mio piccolo cerco di aiutare questi pazienti facendo parte come medico volontario della fondazione Amour Onlus.
Open chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao... 👋
Come posso aiutarti?